• Mon - Sat 8.00 - 18.00
  • Via dei Martiri del XXI, 110 Bis 10064 Pinerolo (TO) Italy
  • +39 0121 376811

Consulenza Tecnica

Attraverso una rete mondiale di partner, professionisti, ricercatori, collaboratori e fornitori, ICT può assistere le aziende del settore della meccanica di precisione anche per risolvere problemi tecnici nei loro processi produttivi e per implementare attivamente i concetti e le metodologie della produzione snella. Le operazioni di processo in cui i principali contributi possono essere forniti ai clienti sono la trafilatura, lo stampaggio a freddo, il trattamento termico, la rettifica, la lappatura, il montaggio, diversi tipi di controlli e l’automazione dei processi in generale. Allo stesso tempo, i principi della produzione snella possono essere implementati con il supporto del team ICT in tutte le società di produzione di alta serie.

I professionisti ICT possono fornire assistenza, ad esempio, nella scelta degli strumenti più performanti (stampi, mole abrasive, sensori di misurazione, ecc.) o nell’impostazione di parametri di processo adeguati (ad esempio, le temperature di austenizzazione in un forno per trattamento termico) o nella creazione di standard di flusso in conformità con i principi del sistema pull, per ridurre al minimo le scorte, i tempi di produzione e i tempi di consegna sul mercato. In questo contesto, ICT può supportare nella definizione dei principali flussi di materiale, nella verifica di qualsiasi operazione condivisa e nel calcolo relativo del tempo cilclo e dei lotti nonché degli ottimali buffer intermedi, nel bilanciare le capacità produttive di diverse operazioni con una chiara identificazione di un singolo collo di bottiglia (bottleneck). Il Value Stream Mapping (VSM) può anche essere usato per eliminare o minimizzare le attività senza valore aggiunto.

In termini di assemblaggio e controlli, ICT offre diverse soluzioni automatizzate per ridurre al minimo la necessità di manodopera e massimizzare sia la velocità che l’affidabilità dei processi. Nell’industria dei cuscinetti, tutte le operazioni di misurazione del diametro della gola, dell’appaiatura, dell’inserimento gabbie, del lavaggio, dei controlli visivo, alle correnti parassite, di gioco e di rumore, dell’ingrassaggio, dell’inserimento schermi metallici o in gomma, di marcatura e imballaggio sono nell’area d’azione del team ICT.

I nostri professionisti possono auditare e verificare gli impianti di produzione per diversi scopi. Esempi di tali attività sono:

  • Valutare le capacità del processo di produzione per produrre prodotti specifici o rispettare alcune tolleranze;
  • Per verificare la conformità dei sistemi di qualità a norme come ISO 9001 o ISO TS16491;
  • Verificare la conformità dei sistemi ambientali a norme come 14001 o ISO 14040.

Inoltre possono supportare nell’ottimizzazione dell’applicazione finale del cliente attraverso la scelta corretta del tipo / dimensioni / materiali / trattamento del cuscinetto. Attraverso i laboratori partner, ICT può assistere il cliente nel completare l’analisi della modalità di cedimento dei cuscinetti ritornati dal campo al fine di comprendere le vere  cause (root causes) del guasto e intraprendere le opportune azioni correttive.
Corsi di formazione in classe così come in officina possono essere organizzati anche su specifica richiesta del cliente.

Qualche definizione:

Produzione snella. È un metodo sistematico per ridurre al minimo gli scarti e gli sprechi all’interno di un sistema di produzione, aumentandone la produttività. Tende a concentrarsi sulla creazione di valore per il cliente, cioè su qualsiasi azione o processo per il quale un cliente sarebbe disposto a pagare.

Mappatura del flusso di valore. È un metodo della gestione snella per analizzare lo stato attuale degli eventi che coinvolgono un prodotto o un servizio dal suo inizio fino al cliente finale. Sulla base di tale analisi, l’intero processo viene ripensato per eliminare le operazioni senza valore aggiunto, per semplificare il flusso e concentrarsi sulla creazione di valore.

Kaizen. È l’espressione giapponese per il “miglioramento continuo” e fa riferimento alle attività che migliorano continuamente tutte le fasi e coinvolgono tutti i dipendenti dell’azienda, dal CEO agli operai. Si applica a tutti i tipi di processi (non solo a quello di produzione) e spesso mostra il massimo potenziale nei processi interfunzionali.

Kanban. È un sistema di controllo degli immobilizzi che evita qualsiasi attività di pianificazione o schedulazione da parte del personale o degli operai. Si basa sulla gestione visiva e sul segnale visivo / elettronico fornito direttamente al punto in cui la decisione deve essere presa, fondamentalmente senza ritardo alcuno o con pochissimo ritardo.

La Cultura del Kaizen

Attaccare gli scarti, semplificare, standardizzare, motivare e innovare sono le principali attività quotidiane in un’azienda leader. Il kaizen, come momento di insegnamento e sperimentazione, diventa uno strumento fondamentale per l’implementazione di un reale processo di miglioramento continuo.

La Cultura del Magro

Essere snello significa imparare come fare le stesse cose con meno risorse (persone, beni, denaro, energia, ecc.) o fare più cose con le stesse risorse. Diventare snello significa far crescere costantemente la produttività (di manodopera, di macchinari, di denaro, di energia, ecc.) attraverso un virtuoso mix di know-how e motivazione.